Massima solidarietà a Simona Giannangeli

Postato da Appello per L'Aquila il 04/02/2013 | 2 commenti

Tutti gli esponenti di Appello per L’Aquila, profondamente colpiti nell’apprendere dell’orribile vicenda che ha colpito l’avvocatessa

del centro antiviolenza Simona Giannangeli, si uniscono alle voci già sollevate di solidarietà e vicinanza.

Quanto accaduto oggi è di una gravità inedita per il nostro territorio, gravità che richiede massima considerazione da parte di tutti. E’ giunto il momento di alzare la testa e affrontare seriamente il tema della solitudine delle donne che combattono per sè stesse o per altre donne, vittime di violenza. E’ giunto il momento di mostrare tutti insieme: forze politiche, movimenti, associazioni, singoli cittadini, la vera e massima vicinanza a Simona, che tutti conosciamo e stimiamo per le sue irreprensibili qualità umane e professionali e alle tante donne che fino ad oggi ha difeso e rappresentato. Bisogna andare fino in fondo a questa tristissima vicenda, non solo scoprendo l’origine delle minacce, ma garantendo al centro antiviolenza e a chi lavora da anni sulla materia, un terreno fertile di dialogo e confronto. Sempre contro ogni violenza, sempre dalla parte di chi si distingue per migliorare la nostra società.

Commenti (2)


Leave a Comment